Brugherio 2022 – L’affresco delle virtu’ in mongolfiera

Nella sacrestia della chiesa di Santa Maria Assunta di Grumello de’ Zanchi, frazione di Zogno, in provincia di Bergamo, si può ammirare un affresco unico nel suo genere, vale a dire l’Allegoria delle Virtù, meglio conosciuto come Le Virtù in Mongolfiera, opera del pittore Vincenzo Angelo Orelli (nato a Locarno nel 1751 e morto a Bergamo nel 1813), esponente del barocco lombardo ispirato da Giambattista Tiepolo. E’ interessante notare come il pittore si sia chiaramente ispirato al volo di Paolo Andreani, effettuato nella villa di Moncucco, a Brugherio, il 13 marzo 1784, interpretando probabilmente i disegni dei fratelli Gerli, pubblicati nel 1785.

L’idea di analizzare più fondo l’affresco, le motivazioni ne hanno ispirato la sua realizzazione e i collegamenti con la mongolfiera del conte Andreani, hanno stimolato alcuni membri del Circolo Filatelico-Numismatico “M. Bella” di Brugherio ad approfondire l’argomento e ne è nata l’idea di una mostra dal titolo La posta, le mongolfiere, l’aeronauta e le l’affresco delle virtù in mongolfiera, che avrà luogo a Brugherio, nel periodo 1 – 10 ottobre 2022, presso la Galleria Esposizioni – Palazzo Ghirlanda Silva – via Italia 27.Il programma della mostra prevede:

  • Sabato 1 ottobre ore 16.00: Inaugurazione mostra, conferenza inerente l’affresco dell’Orelli e sulla figura del conte Andreani, a seguire un rinfresco;
  • Sabato 8 ottobre ore 09.00: sportello straordinario distaccato di Poste Italiane ed utilizzo dell’annullo speciale.

Per gli approfondimenti: